Libri di Matteo Corti - libri Jus Vita e Pensiero

Matteo Corti

Matteo Corti
autore
Vita e Pensiero

Matteo Corti è professore ordinario di Diritto del lavoro nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Milano. Ha conseguito il Master in European Industrial Relations (MAEIR) presso la Business School dell’Università di Warwick. È autore di due monografie e di numerose pubblicazioni in materia di diritto del lavoro e diritto sindacale.

Condividi:

Titoli dell'autore

Tendenza e lavoro in Germania e Italia. Le sfide dell’ordinamento europeo digital
formato: Articolo | JUS - 2021 - 2
Anno: 2021
The article deals with employment relationships in ideologically oriented organisations, with particular attention to religiously oriented ones. The author, taking the cue from a book of Francesco Santoni on this theme, written in 1983, points out continuity and distances in the present scholar debate and case-law. In the first part, after a description of the German experience, the article focuses upon some milestone decisions of the European Court of Human Rights and of the European Court of Justice...
€ 6,00
Onnicomprensività della retribuzione e istituti retributivi indiretti a trent’anni dall’intervento delle Sezioni Unite digital
formato: Articolo | JUS - 2010 - 1-2
Anno: 2010
ABSTRACT: The article deals with the concept of wage in the Italian legal order. About thirty years ago a number of decisions of the «Cassazione a Sezioni Unite», the Italian supreme Tribunal, strengthened the role of collective agreements in the defi nition of the wage structure: according to the Cassazione social partners enjoy a great freedom in the defi nition of the basis for the calculation of wage components even when the right to these components is attributed to the employee by statutory law, as it is the case, e.g., for the wage in the events of vocation. The author analyses the contribution of the jurisprudence and the scholars since the mentioned decisions of the Cassazione. In the conclusions the author suggests that the jurisprudential orientation inaugurated by the Sezioni Unite has gone basically in the right direction, even if, in some respects, too far. KEY WORDS: Wage, wage notion, wage structure, wage components, pay in the event of vocation, pay in the event of festivity, severance pay. SOMMARIO: 1. Introduzione – 2. La qualificazione degli emolumenti corrisposti dal datore di lavoro: l’onnicomprensività (onniretributività) della retribuzione-corrispettivo – 3. Dall’onnicomprensività della retribuzione-parametro alla sovranità dell’autonomia collettiva sulla composizione della retribuzione – 4. Principio di onnicomprensività e istituti retributivi indiretti di fonte legale per i quali manca una defi nizione della retribuzione-parametro: il trattamento retributivo in caso di ferie, malattia, infortunio, congedo di maternità, congedo matrimoniale, permessi sindacali – 5. Principio di onnicomprensività e istituti retributivi indiretti di fonte legale per i quali esiste una definizione della retribuzione-parametro: il trattamento retributivo durante le festività, il TFR e l’indennità sostitutiva del preavviso – 6. Principio di onnicomprensività e istituti di retribuzione indiretta di fonte contrattuale collettiva: le mensilità aggiuntive – 7. Considerazioni conclusive: c’è ancora spazio per il principio di onnicomprensività della retribuzione?
€ 6,00