Il tuo browser non supporta JavaScript!

Beccaria, Dragonetti e «l’imitazione stentatissima»

digital Beccaria, Dragonetti e «l’imitazione stentatissima»
Articolo
rivista JUS
fascicolo JUS - 2012 - 3
titolo Beccaria, Dragonetti e «l’imitazione stentatissima»
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 00226955 (stampa)
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

ABSTRACT:
This study analyzes in what degree the work of Giacinto Dragonetti "Delle virtù e dei premi" (1766) may be considered an imitation of the best known work "Dei delitti e delle pene" (1764) of Cesare Beccaria, to which it has often been approached by publishers and critics.

KEY WORDS: Beccaria, Dragonetti, awards, awards law.

SOMMARIO:
1. Beccaria e la tematica dei premi. – 2. Giacinto Dragonetti e Antonio Genovesi. – 3. Le fortune editoriali del "Delle virtù e dei premi" e l’«operazione-ponte». – 4. Una sintesi del «libretto». – 5. Dragonetti «imitatore» di Beccaria. – 6. Dragonetti pioniere del diritto premiale.

Consulta l'archivio